DNV GL

Programma di certificazione Gluten Free numero 3

Gluten_Free_Rainbow_Pasta

Contattaci

Vuoi saperne di più?

Prenota una call

Vuoi una quotazione?

Clicca qui

Le persone che necessitano di una rigorosa dieta senza glutine devono avere la certezza che i prodotti acquistati siano sicuri. Un sistema di gestione Gluten Free fornisce un forte livello di protezione contro i guasti e un chiaro riconoscimento al punto di acquisto.

Lo standard Gluten Free è basato sull'HACCP e incorpora sistemi di gestione della sicurezza alimentare e le migliori pratiche di produzione riconosciute a livello internazionale per garantire la sicurezza e la qualità dei prodotti. I rivenditori al dettaglio, le aziende di servizi alimentari e i principali produttori di alimenti considerano la certificazione secondo lo standard un fattore fondamentale del loro processo di approvazione dei fornitori. Lo standard adotta un approccio basato sul buon senso e sul rischio, supporta la conformità normativa e fornisce alle aziende un percorso chiaro verso la certificazione.

Il Programma di Certificazione Gluten Free (GFCP) del BRCGS può essere allegato a qualsiasi standard di sicurezza alimentare con marchio GFSI, come FSSC 22000, IFS Food e SQF. Gli audit possono essere condotti in modo autonomo o in combinazione con quelli di certificazione GFSI. Ciò aiuta a ridurre i costi di audit ed evita interruzioni di attività aziendali. Inoltre, armonizza le date della certificazione come vi è più comodo.

Vantaggi:

L'adozione di un approccio basato sui sistemi di gestione e sulla certificazione dei servizi può aiutare la vostra azienda a: 
  • Prevenire i guasti dei prodotti;
  • Ridurre i rischi associati al fatto di affidarsi esclusivamente a test del glutine sul prodotto finale;
  • Proteggere le persone a rischio e facilitare l'identificazione dei prodotti senza glutine;
  • Aprirsi a nuovi mercati e aumentare le proprie opportunità di business;
  • Ottenere maggiori benefici in termini di riduzione dei costi ed efficienza operativa, combinando gli audit con quelli degli standard GFSI-benchmark esistenti;
  • Costruire e trasmettere la fiducia nel proprio brand ai consumatori, associando l’approvazione dei prodotti alimentari senza glutine con le principali organizzazioni di celiaci.

Lo standard

Lo standard globale del Programma di certificazione Gluten Free (GFCP) fornisce un quadro di riferimento per un sistema di gestione senza glutine. Esso supporta la verifica del glutine nei prodotti gluten free, dalla produzione alla lavorazione, fino al confezionamento. Si abbina agli standard GFSI-benchmark ed è riconosciuto dalle principali associazioni di celiaci a livello globale. Lo standard è applicabile ai seguenti prodotti:  
  • alimenti trasformati, sia a marchio proprio che a marchio del cliente;
  • ingredienti per l'uso da parte di aziende di servizi di ristorazione, società di catering e/o produttori di alimenti;
  • alimenti per animali domestici;
  • cosmetici;
  • prodotti naturali per la salute;
  • farmaci.
Lo standard si compone di 9 sezioni: 
  1. Impegno dei dirigenti senior
    Il coinvolgimento dei vertici aziendali è essenziale per sviluppare una buona cultura della sicurezza e per l'efficacia del GFMS. Ciò contribuisce a garantire la piena implementazione e il continuo sviluppo del sistema. 
  2. Prerequisiti
    Un programma di prerequisiti completamente implementato è la base di un GFMS ed è necessario per controllare le condizioni operative del sito e favorire la produzione di alimenti sicuri. 
  3. Controlli sul glutine
    Devono essere previste misure per controllare la presenza di glutine durante tutto il processo di produzione. Ciò include un'adeguata formazione del personale, l'approvazione dei fornitori e degli ingredienti, le specifiche del prodotto finito e test.
  4. Principi dell’HACCP
    Il sito deve disporre di un piano di sicurezza alimentare documentato, pienamente attuato ed efficace, che incorpori i principi del Codex Alimentarius HACCP.
  5. Registrazioni
    Per dimostrare l'effettiva applicazione di ogni misura di controllo e per facilitare le verifiche ufficiali indipendenti da parte di terzi, è necessario tenere una documentazione. 
  6. Controllo dei documenti
    Il sito deve avere una procedura per gestire i documenti che delineano il GFMS. 
  7. Controllo di validità
    Le misure devono essere convalidate. La documentazione deve includere prove sufficienti dell'effettivo controllo di ogni pericolo, compresi i dati di supporto.
  8. GFMS maintenance e reassessment
    Il team responsabile riesaminerà il GFSM almeno una volta all'anno e prima di qualsiasi modifica che possa influire sulla sicurezza del prodotto. Le modifiche risultanti dalla revisione devono essere incorporate nel GFMS e comunicate ai dipendenti coinvolti attraverso una formazione pertinente, completamente documentata, e poi la convalida deve essere registrata.
  9. Audit interni
    È previsto un programma di audit interno. La frequenza stabilita deve essere considerata in relazione ai rischi associati e alle precedenti prestazioni di audit. Tutte le attività devono essere eseguite almeno una volta all'anno.

Come ottenere la certificazione?

  1. Scopri il programma
    Visita il sito web del GFCP per saperne di più sul programma, i vantaggi e scaricare lo standard.
  2. Scarica lo standard
    Puoi fare domanda online visitando il sito web del BRGC e ricevere il GFCP Global Standard issue 3 e altri documenti tecnici.
  3. Iscriviti al programma
    Stipula un Contratto di Licenza del Programma che definisca i tuoi termini e le tue condizioni con BRCGS. Presenta un Programma A e/o un processo equivalente approvato da BRCGS che catturi tutti i prodotti senza glutine che saranno riconosciuti secondo lo Standard Globale GFCP.
  4. Preparati per l'audit
    Prima di programmare un audit, scegli l'opzione preferita ed effettua un'autovalutazione preliminare. Questa può essere effettuata come audit interno, utilizzando la checklist di autovalutazione del GFCP.
  5. Seleziona un organismo di certificazione
    Seleziona un organismo di certificazione accreditato, come DNV. Insieme concorderemo la portata dell'audit e confermeremo la data.  
  6. Esegui l'audit
    L'audit verifica l'attuazione pratica del sistema di gestione senza glutine. Ciò comprende l'osservazione delle procedure e dei processi di produzione, la revisione dei documenti e i colloqui con il personale. L'audit comprende anche la tracciabilità e la revisione delle etichette dei prodotti. 
  7. Ottieni il certificato
    Eventuali non conformità e azioni correttive devono essere effettuate entro 28 giorni dall'audit. L'organismo di certificazione esaminerà le prove prima di finalizzare il rapporto di audit ed emetterà il certificato entro 42 giorni dal primo giorno di audit.  
  8. Mantieni la certificazione
    Utilizza il processo di certificazione per identificare le aree di miglioramento e valutare i modi in cui poter continuare a soddisfare i requisiti del programma. Questo aiuterà anche a prepararti per l'audit successivo. Assicurati che sia prenotato in modo che possa avere luogo circa 2 mesi prima della scadenza del vostro certificato GPCP per consentire un tempo sufficiente per l'audit e il rilascio di un nuovo certificato. 
  9. Etichette e comunicazione al consumatore
    Assicurati che i consumatori rilevino facilmente che il prodotto è veramente senza glutine e sicuro. Si possono utilizzare il marchio proprietario del GFCP o il marchio di approvazione gestito sulle confezioni di vendita al dettaglio. Per fare ciò, è necessario rivedere i requisiti della Guida all'uso del marchio GFCP per progettare i propri materiali di marketing ed etichette. Questo deve essere presentato per l'approvazione al BRCGS prima dell'uso sul mercato. 

Come può aiutarti DNV?

I servizi che possiamo fornirti sono: 
  1. Gap analysis
    DNV offre una valutazione delle lacune rispetto ai requisiti degli standard con l'obiettivo di aiutare i siti a prepararsi per l'audit di certificazione. Mettiamo in evidenza le aree in cui sono necessari miglioramenti affinché un sito abbia successo nell'audit di certificazione. 
  2. Certificazione al programma senza glutine
    Certificazione del vostro sistema di gestione della sicurezza dei prodotti. 
  3. Formazione
    Formazione ufficiale BRC per lo standard Gluten Free.

DNV dispone di un’ampia rete di auditor che vantano una vasta gamma di esperienze nelle organizzazioni di audit di prodotti e processi riguardanti la sicurezza, qualità e sostenibilità alimentare. Ciò include la certificazione della sicurezza alimentare secondo tutti gli standard GFSI-benchmark. 

All'interno della rete globale di DNV, gli auditor si trovano in molti paesi e possono offrire audit in lingua locale con la conoscenza e la comprensione delle norme locali.

Contattaci

Vuoi saperne di più?

Prenota una call

Vuoi una quotazione?

Clicca qui

Servizi collegati: