DNV

UNI EN ISO 22716 - Cosmetici (GMP)

cosmetici_1134

Contattaci

Vuoi saperne di più su questo servizio?

Prenota una call

Per richiedere una quotazione

Clicca qui

Dimostra il tuo impegno per la sicurezza e qualità dei cosmetici e la tutela della salute dei consumatori.

Il 22 dicembre 2009 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea il “Nuovo regolamento sui Prodotti Cosmetici 1223/2009” in sostituzione alla Direttiva 76/768/CEE per la disciplina della produzione e della vendita dei prodotti cosmetici. L'obiettivo del Regolamento Europeo è semplificare le procedure e favorire il controllo all’interno del mercato per garantire un alto livello di tutela della salute umana.

Per garantire le sicurezza del prodotto e meglio tutelare la salute dei consumatori, tra i vari aspetti, il regolamento prevede che le attività di produzione e confezionamento dei prodotti cosmetici siano effettuate secondo le norme di buona fabbricazione (GMP).

Che cos'è la UNI EN ISO 22716

La norma armonizzata che descrive i requisiti GMP (Good Manufacturing Practice) specifici per il settore cosmetico è la UNI EN ISO 22716 “Cosmetici – Pratiche di buona fabbricazione (GMP)– Linee Guida sulle Pratiche di Buona Fabbricazione”. Questo documento, appositamente studiato per l'industria cosmetica, fornisce le linee guida per la produzione, il controllo, la conservazione e la spedizione dei prodotti cosmetici.

Vantaggi della UNI EN ISO 22716

A partire dall'11 luglio 2013 il rispetto dei requisiti GMP è diventato cogente. L’adozione della norma armonizzata EN ISO 22716 è perciò lo strumento con il quale puoi dimostrare la conformità a tale requisito e l'impegno per la sicurezza e qualità dei tuoi prodotti. 

Da dove iniziare?

DNV offre diversi tipi di servizi alle aziende di produzione dei cosmetici: 

  • verifica del sistema di gestione qualità rispetto alla EN ISO 22716 (norme di buona fabbricazione - GMP) con l’emissione dell’attestato di conformità; 
  • verifica del sistema documentale, ovvero verifica del manuale Qualità GMP e delle procedure operative per i processi di produzione, controllo, conservazione e spedizione dei prodotti cosmetici;
  • gap analysis EN ISO 22716:2008 (norme di buona fabbricazione - GMP), che valuta lo stato dell’arte della produzione e l’impatto che possono avere le attività richieste per ottenere la conformità alle GMP.

Contattaci

Vuoi saperne di più su questo servizio?

Prenota una call

Per richiedere una quotazione

Clicca qui

Servizi collegati: