DNV GL

PEFC, in vigore il nuovo standard di Catena di Custodia

forest aerial view

Il 14 febbraio 2020 sono entrati in vigore i nuovi standard PEFC che rafforzano ulteriormente le soglie previste da PEFC per la salvaguardia delle foreste

Questa revisione riguarda non solo lo standard di certificazione della catena di custodia, ma anche l’uso del marchio PEFC e l’accreditamento degli Organismi di Certificazione.

Una delle modifiche più importanti allo standard della catena di custodia è l’estensione della definizione di “fonti controverse”. Lo standard della catena di custodia stabilisce i requisiti che un’azienda deve soddisfare per ottenere la certificazione della catena di custodia PEFC. Tra i requisiti vi sono indicazioni sulle “fonti controverse” – materiale da non utilizzare nei prodotti certificati.La definizione aggiornata di fonti controverse prevede ora requisiti  aggiuntivi, che consentono alle aziende lungo l’intera catena di taglio e trasformazione del legno, comprese quelle lontane dalla foresta, di contribuire a promuovere una selvicoltura responsabile oltre all’acquisto di legname certificato.

Altra modifica importante è la possibilità di stabilire gruppi di prodotto comuni per i vari siti di una certificazione multisito e le organizzazioni multisito possono ora condurre gli audit interni da remoto.

Vi sono anche nuove regole per l'uso del logo PEFC che puntano a rendere più coerente l’uso dei marchi PEFC in tutto il mondo, facilitandone la comprensione da parte dei consumatori.

Tempistiche per la transizione

Non ci sono scadenze a breve termine, poiché gli standard hanno un periodo di transizione di 24 mesi; infatti a causa dell’epidemia di COVID19, il PEFC Internazionale ha esteso di altri sei mesi i 18 mesi del normale periodo di transizione. Le entità certificate possono continuare ad operare normalmente a fronte della versione 2013 dello standard di catena di custodia PEFC, il certificato rimane valido e non è necessario modificare l’uso dei marchi PEFC (l’etichetta).

La data limite è il 14 febbraio 2022. Fino a questa data, gli audit (sia annuali che di rinnovo) possono continuare a essere eseguiti in base allo standard 2013. Tuttavia, il prossimo audit dopo tale data dovrà essere in conformità con i requisiti della norma 2020. Tutte le entità certificate per la catena di custodia PEFC dovranno essere certificate secondo lo standard 2020 entro il 14 febbraio 2023.

I nuovi standard sono disponibili nel sito del PEFC Internazionale in lingua inglese e nel sito di PEFC Italia, le traduzioni degli standard internazionali ST 2002:2020 (ITA 1002:2020 Standard di Catena di Custodia PEFC) e ST 2001:2020 (ITA 2001:2020 Regole dell’uso dei marchi PEFC). Le traduzioni, come tutti gli standard PEFC, sono gratuite e disponibili per tutti. Si ricorda che in caso di controversie o dubbi fa sempre fede la versione originale internazionale in inglese.

Il 7 maggio DNV organizza un webinar insieme a PEFC Italia, leggi qui per maggiori informazioni e per iscriverti