DNV GL

Firriato ottiene il Premio per la Viticoltura Sostenibile di Gambero Rosso

ViticolturaSostenibile_1134x400

L’azienda vitivinicola, la prima cantina d’Italia ad impatto zero, ottiene il riconoscimento dalla prestigiosa Guida italiana per chi si è maggiormente distinto nel campo della sostenibilità.

Già insignita dell’attestazione di aderenza al protocollo di Carbon Neutrality  di DNV GLBusiness Assurance, Firriato raggiunge un ulteriore traguardo nel campo della sostenibilità ambientale. La cantina, nota produttrice di vino e olio siciliano da oltre trent’anni, si è sempre distinta per il proprio interesse nei confronti dell’ambiente e della sostenibilità. Nel 2019, aveva già ottenuto l’attestazione carbon neutral, secondo il protocollo di DNV GL che prevede specifiche per la quantificazione, riduzione e compensazione delle emissioni residue dell’azienda. Un percorso lungo cinque anni, che ha consentito all’azienda di portare a zero il bilancio delle emissioni e conseguentemente ad ottenere, prima in Italia, l’attestato.

Quest’anno, grazie al continuo impegno fatto di azioni reali e risultati misurabili, Firriato ha ottenuto il podio più alto con il “Premio per la Viticoltura Sostenibile” di Gambero Rosso. Il premio testimonia la responsabilità sociale portata avanti dalla cantina, con un’agricoltura e un’enologia sostenibili, frutto della filosofia aziendale. In particolare, Firriato si è distinta per la profonda conoscenza delle relazioni tra ambiente e vigneto nei terroir, definita come Viticultura di precisione, che si traduce in una serie di scelte tese a ridurre al minimo l’intervento dell’uomo e gestire in modo ottimale suoli, risorse idriche e pratiche agronomiche. 

La notizia del prestigioso riconoscimento viene commentata così dalla famiglia  Di Gaetano: “Orgogliosi di questo risultato perché in linea con il nostro sentire più intimo e la nostra storia”. Federico Lombardo di Monte Iato, Ceo dell’azienda, ha poi aggiunto che “La chiave di tutto sta nell’uso responsabile delle risorse naturali. Una consapevolezza che Firriato, nell’arco di trent’anni, ha dimostrato di avere, portando il suo passo produttivo verso obiettivi certi e misurabili, in campo ambientale e per la sostenibilità”. 

Firriato è a sostegno di politiche attive per l’ambiente da oltre un decennio. Un percorso di costruzione del profilo green che si è nutrito di precise scelte di campo e dall’adesione a specifici protocolli, che hanno permesso alla famiglia Di Gaetano di ottenere certificazioni e premi che ne testimoniano i risultati concreti.