DNV GL

Dal 1 aprile audit secondo la versione 5.1 dello standard FSSC 22000

Woman picking apples in a grocery store

Le verifiche per lo standard FSSC 22000 dal 1° aprile 2021 sono condotte secondo la versione 5.1 pubblicata a novembre 2020.

La nuova versione 5.1 dello standard FSSC 22000 è entrata in vigore dal 1 aprile 2021 e riflette l’aggiornamento da parte della Global Food Safety Initiative (GFSI) dei propri requisiti di benchmarking. Di seguito alcune delle principali novità previste:
  • È obbligatorio avere il certificato secondo versione 5 per poter fare la transizione alla nuova versione.
  • Audit v.5 e v.5.1 Non annunciati: permesso un preavviso di 48 ore in casi particolari e a discrezione dell'ente di certificazione.
  • La modalità conduzione degli audits non annunciati può essere:
    • 100% in loco.
    • Approccio di audit ICT (con utilizzo dell'information & communication technology), in questo caso la parte dell'audit on site deve essere condotta per prima, seguita dalla parte in remoto, con un periodo massimo di 48 ore tra le due parti dell'audit.
    • Audit remoto al 100% *, in questo caso l'ICT deve essere testato durante la finestra di 48 ore prima dell'inizio dell'audit e deve essere concordato con l'organizzazione.
* Audit remoto al 100% non è riconosciuto da GFSI.