DNV GL

Insights Talk

Parliamo di... Carbon Neutrality

Tre domande a Laura Marchelli, HSE Manager di Barilla Group, su cosa significa e quali sono i principali benefici della Carbon Neutrality per un'azienda.
Clicca sull'immagine per visualizzare l'intervista completa.

Che significato ha oggi la Carbon Neutrality per un’azienda?

Le aziende si trovano ad operare in uno scenario caratterizzato da sistemi di produzione e di consumo non sempre sostenibili.   Questo è il motivo per cui le Nazioni Unite hanno definito “Sustainable Development goals” e il Paris agreement e ha definito un piano di azione per la lotta ai cambiamenti climatici.  La Carbon Neutrality consente di essere parte attiva in questo contesto perché da un lato spinge le aziende a ridurre le proprie emissioni di gas ad effetto serra implementando dei piani di azione e di riduzione sfidanti e a lungo termine, e dall'altro permette alle aziende di agire nell'immediato compensando le proprie emissioni di CO2 equivalente, supportando progetti che riducono, evitano o sequestrano le emissioni di gas climalteranti. Possiamo quindi dire che la Carbon Neutrality è un progetto che permette di essere parte della soluzione  

Quale percorso intraprendere per essere sostenibili dal punto di vista ambientale?

La sostenibilità ambientale è un concetto ampio che può essere declinato in modi diversi al fine di costruire definire la strategia di sostenibilità di un’azienda.  Sicuramente è importante non concentrare l'attenzione solo su ciò che è sotto il diretto controllo da parte dell’azienda.  Il concetto di filiera diventa determinante al fine di essere da un lato credibili nell'attività di comunicazione e dall'altro di essere anche efficaci nelle attività di riduzione implementate. La Carbon Neutrality permette questo; quindi spinge le aziende a misurare l'impatto ambientale le missioni lungo tutta la filiera di produzione: si parla infatti di scopo 1, scopo 2 scopo e scopo 3 e inoltre stimola, spinge le aziende ad intraprendere dei percorsi di collaborazione con gli stakeholders all'interno della filiera, al fine di individuare progetti di comuni di riduzione all'interno della stessa.  È chiaro che sono percorsi, progetti lunghi da realizzare che chiedono tempo, ma sicuramente possono portare grandissimi risultati. 

Quali i vantaggi per l’azienda che decide di raggiungere la Carbon Neutrality?

Un'azienda che fa della sostenibilità il proprio modo di fare impresa come Barilla, vede nella Carbon Neutrality un modo per riaffermare la propria identità coerentemente con gli impegni presi con gli stakeholders. E quindi un modo per rispondere concretamente alle aspettative delle terze parti interessate che sempre più chiedono alle aziende di essere parte della soluzione rispetto alle problematiche ambientali che tutti noi conosciamo. La Carbon Neutrality ovviamente è anche una leva di marketing che permette alle aziende di rafforzare i valori delle Marche sul mercato. Se poi la Carbon Neutrality viene sviluppata in conformità a standard riconosciuti è possibile anche farla verificare da parte di un ente terzo, ovviamente ne rafforza il valore il potere comunicativo proteggendo in qualche modo le aziende dal rischio di scivolare in quello che tutti noi chiamamo Greenwashing.