Government

Auditor/Lead Auditor secondo la norma UNI PdR 125:2022: Sistema di Gestione per la parità di genere - Modulo 2 in fase di qualifica AICQ SICEV

Master: Lead auditor qualità, salute e sicurezza,  parità di genere

Diventa Auditor/Lead Auditor dei Sistemi di Gestione per la parità di genere.

Perché iscriversi al corso Auditor/Lead Auditor secondo la norma UNI PdR 125:2022
barra arancione 

La parità di genere rappresenta un grande cambiamento, una rivoluzione possiamo dire, una rivoluzione necessaria ma lenta e forse anche ancora molto silenziosa. Ma i grandi cambiamenti sono caratterizzati da una grande inerzia e non intervengono mai senza sollecitazioni. Le spinte che vengono dall’alto e cioè dalla Comunità Internazionale e nazionale sono molto forti: un esempio per tutti l’Agenda ONU 2030 dal titolo suggestivo «Trasformare il nostro mondo: l’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile» che prevede un obiettivo specifico sulla parità di genere. 

Anche l’Italia prova a fare la sua parte: la prassi di riferimento UNI/PdR 125:2022 non è una norma nazionale, ma è un documento pubblicato da UNI in linea con i principi ispiratori dei documenti normativi UNI, CEN ed ISO esistenti in materia quali la ISO 26000 e la linea guida internazionale ISO 30415 "Human resource management- Diversity and inclusion", tenendo presenti le peculiarità del tessuto socioeconomico italiano.

Scopo della UNI PdR 125 è quello di spingere le aziende a misurare, rendicontare e valutare i dati relativi alla parità di genere al fine di colmare i gap esistenti ed incorporare il paradigma della parità nel DNA delle organizzazioni, producendo un cambiamento sostenibile e durevole nel tempo. Per fare ciò è richiesta alle organizzazioni, la costruzione di un Sistema di Gestione della Parità di Genere i cui requisiti sono descritti nel documento stesso. 

Attraverso interviste ed attività di campionamento di documenti, l’audit permette di verificare che l’azienda che vuole certificarsi abbia costruito ed implementato un Sistema di Gestione per la parità di genere in ottica di minimizzazione delle disparità oltre che di conformità alla norma UNI PDR 125. 

Frequentando il nostro corso potrai fare il primo passo verso la carriera di Auditor/Lead Auditor di Sistemi di Gestione per la parità di genere e potrai acquisire le conoscenze e le tecniche necessarie per eccellere nel ruolo. 

A conclusione del corso potrai svolgere audit di prima e seconda parte sui Sistema di Gestione per la parità di genere, oltreché aspirare alla qualifica come Auditor/Lead Auditor di terza parte rilasciata da un organismo di certificazione, secondo specifiche regole internazionali.

icona 01 - puzzle

Questo corso fa per te se:

  • ti interessa capire e approfondire come contribuire alla diffusione dei principi di parità di genere e conoscere e comprendere la norma UNI PdR 125.
  • intendi sviluppare le competenze necessarie richieste per svolgere audit sui sistemi di gestione per la parità di genere: propensione all’ascolto, capacità di analisi, disponibilità al confronto costruttivo con le aziende.

Un approccio olistico pensato per tebarra arancione 

I nostri docenti ti aiuteranno ad avere un’ampia conoscenza e comprensione della norma UNI PdR 125 e ti supporteranno, attraverso la loro esperienza sul campo, nello sviluppo delle competenze necessarie per pianificare, condurre, preparare un report di un audit, comunicare i risultati dell’audit ed effettuare un follow-up.  icona2 - puzlemore02

Ecco in che modo cresceranno le tue competenze:

  • Alla fine del corso avrai compreso lo scopo, la struttura ed i contenuti della UNI PdR 125 e come questa contribuisca alla sostenibilità del business.
  • Conoscerai le responsabilità in capo al Lead Auditor.
  • Saprai come pianificare e condurre un audit di gestione per la parità di genere e riportarne i risultati al Management.
Prerequisiti per accedere al corso:
  • Diploma di istruzione secondaria superiore o titolo superiore;
  • Frequenza e superamento di un corso di 16 ore qualificato AICQ SICEV (o altro organismo accreditato) sulle Tecniche di audit secondo le norme ISO 19011 e ISO 17021-1 o, in alternativa, frequenza e superamento di un corso di 40 ore qualificato AICQ SICEV (o altro organismo accreditato) per Lead Auditor Qualità, Ambiente, Security, Sicurezza Alimentare, Gestione dell’Energia, ecc;
  • Superamento del questionario d’ingresso sulla conoscenza del Sistema di gestione per la parità di genere.

Cosa imparerai 
barra arancione 

Potrai acquisire tutte le competenze per operare sul mercato come professionista del settore che andranno affinate e irrobbustite con l’esperienza sul campo.  Durante il corso, affronterai esercitazioni e analisi di casi di studio che ti permetteranno di valutare il tuo specifico livello di comprensione dei temi trattati e di apprendere più efficacemente attraverso l’esperienza concetti apparentemente teorici.

Ecco di cosa parleremo:

  • Il Sistema di Gestione della Parità di Genere
  • UNI PdR 125:2022: i concetti chiave 
  • Richiami sulla norma ISO 19011:2018
  • Cos’è un audit
  • Pianificare e condurre un audit
  • Valutare le NC
  • Rapporto d’audit e follow up

Consegui il tuo attestato finale e presegui la tua carriera

barra arancione 

Non appena avrai superato con esito positivo le prove previste dal corso otterrai l’attestato di superamento del corso riconosciuto AICQ SICEV e avrai compiuto il primo passo per il riconoscimento professionale di Auditor/Lead Auditor dei Sistemi di Gestione per la parità di genere.   In caso di mancato superamento sarà emesso un attestato di sola partecipazione, con la possibilità di ripetere l’esame (a pagamento) una sola volta entro i 12 mesi. Non sono consentite ai partecipanti assenze superiori al 20% del tempo previsto per l’intero corso. icona 4 - winner

Contattaci

Scrivici

Vuoi saperne di più?

Prenota una call

Durata del corso:

2 giorni

Parità di genere:

Auditor/Lead Auditor secondo la norma UNI PdR 125:2022

Perché iscriversi al corso Auditor/Lead Auditor secondo la norma UNI PdR 125:2022
barra arancione 

La parità di genere rappresenta un grande cambiamento, una rivoluzione possiamo dire, una rivoluzione necessaria ma lenta e forse anche ancora molto silenziosa. Ma i grandi cambiamenti sono caratterizzati da una grande inerzia e non intervengono mai senza sollecitazioni. Le spinte che vengono dall’alto e cioè dalla Comunità Internazionale e nazionale sono molto forti: un esempio per tutti l’Agenda ONU 2030 dal titolo suggestivo «Trasformare il nostro mondo: l’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile» che prevede un obiettivo specifico sulla parità di genere. 

Anche l’Italia prova a fare la sua parte: la prassi di riferimento UNI/PdR 125:2022 non è una norma nazionale, ma è un documento pubblicato da UNI in linea con i principi ispiratori dei documenti normativi UNI, CEN ed ISO esistenti in materia quali la ISO 26000 e la linea guida internazionale ISO 30415 "Human resource management- Diversity and inclusion", tenendo presenti le peculiarità del tessuto socioeconomico italiano.

Scopo della UNI PdR 125 è quello di spingere le aziende a misurare, rendicontare e valutare i dati relativi alla parità di genere al fine di colmare i gap esistenti ed incorporare il paradigma della parità nel DNA delle organizzazioni, producendo un cambiamento sostenibile e durevole nel tempo. Per fare ciò è richiesta alle organizzazioni, la costruzione di un Sistema di Gestione della Parità di Genere i cui requisiti sono descritti nel documento stesso. 

Attraverso interviste ed attività di campionamento di documenti, l’audit permette di verificare che l’azienda che vuole certificarsi abbia costruito ed implementato un Sistema di Gestione per la parità di genere in ottica di minimizzazione delle disparità oltre che di conformità alla norma UNI PDR 125. 

Frequentando il nostro corso potrai fare il primo passo verso la carriera di Auditor/Lead Auditor di Sistemi di Gestione per la parità di genere e potrai acquisire le conoscenze e le tecniche necessarie per eccellere nel ruolo. 

A conclusione del corso potrai svolgere audit di prima e seconda parte sui Sistema di Gestione per la parità di genere, oltreché aspirare alla qualifica come Auditor/Lead Auditor di terza parte rilasciata da un organismo di certificazione, secondo specifiche regole internazionali.

icona 01 - puzzle

Questo corso fa per te se:

  • ti interessa capire e approfondire come contribuire alla diffusione dei principi di parità di genere e conoscere e comprendere la norma UNI PdR 125.
  • intendi sviluppare le competenze necessarie richieste per svolgere audit sui sistemi di gestione per la parità di genere: propensione all’ascolto, capacità di analisi, disponibilità al confronto costruttivo con le aziende.

Un approccio olistico pensato per tebarra arancione 

I nostri docenti ti aiuteranno ad avere un’ampia conoscenza e comprensione della norma UNI PdR 125 e ti supporteranno, attraverso la loro esperienza sul campo, nello sviluppo delle competenze necessarie per pianificare, condurre, preparare un report di un audit, comunicare i risultati dell’audit ed effettuare un follow-up.  icona2 - puzlemore02

Ecco in che modo cresceranno le tue competenze:

  • Alla fine del corso avrai compreso lo scopo, la struttura ed i contenuti della UNI PdR 125 e come questa contribuisca alla sostenibilità del business.
  • Conoscerai le responsabilità in capo al Lead Auditor.
  • Saprai come pianificare e condurre un audit di gestione per la parità di genere e riportarne i risultati al Management.
Prerequisiti per accedere al corso:
  • Diploma di istruzione secondaria superiore o titolo superiore;
  • Frequenza e superamento di un corso di 16 ore qualificato AICQ SICEV (o altro organismo accreditato) sulle Tecniche di audit secondo le norme ISO 19011 e ISO 17021-1 o, in alternativa, frequenza e superamento di un corso di 40 ore qualificato AICQ SICEV (o altro organismo accreditato) per Lead Auditor Qualità, Ambiente, Security, Sicurezza Alimentare, Gestione dell’Energia, ecc;
  • Superamento del questionario d’ingresso sulla conoscenza del Sistema di gestione per la parità di genere.

Cosa imparerai 
barra arancione 

Potrai acquisire tutte le competenze per operare sul mercato come professionista del settore che andranno affinate e irrobbustite con l’esperienza sul campo.  Durante il corso, affronterai esercitazioni e analisi di casi di studio che ti permetteranno di valutare il tuo specifico livello di comprensione dei temi trattati e di apprendere più efficacemente attraverso l’esperienza concetti apparentemente teorici.

Ecco di cosa parleremo:

  • Il Sistema di Gestione della Parità di Genere
  • UNI PdR 125:2022: i concetti chiave 
  • Richiami sulla norma ISO 19011:2018
  • Cos’è un audit
  • Pianificare e condurre un audit
  • Valutare le NC
  • Rapporto d’audit e follow up

Consegui il tuo attestato finale e presegui la tua carriera

barra arancione 

Non appena avrai superato con esito positivo le prove previste dal corso otterrai l’attestato di superamento del corso riconosciuto AICQ SICEV e avrai compiuto il primo passo per il riconoscimento professionale di Auditor/Lead Auditor dei Sistemi di Gestione per la parità di genere.   In caso di mancato superamento sarà emesso un attestato di sola partecipazione, con la possibilità di ripetere l’esame (a pagamento) una sola volta entro i 12 mesi. Non sono consentite ai partecipanti assenze superiori al 20% del tempo previsto per l’intero corso. icona 4 - winner