DNV GL

Le nuove norme ISO e i nuovi standard all'insegna della sostenibilità

Dal 2015 sono state pubblicate le revisioni delle principali norme ISO (ISO 9001, ISO 14001, ISO 45001, ISO 22000, ISO 50001) e di alcuni standard internazionali (IATF 16949, FSSC 22000 v.5). Ecco tutte le informazioni sulla fase di transizione per quelle più recenti.

Banner-ISO-Transition-1134x350

Contattaci

Vuoi informazioni sui nuovi standard?

Clicca qui

Cosa sono le ISO?

Il nome ISO riprende il termine greco “isos”, che significa uguale o identico ed è riconoscibile in terminologie astruse come isobare, isoterme e isoscele. Esprime un'idea di coerenza, prevedibilità e ripetibilità nei processi. Le norme ISO non sono concepite come istruzioni per la gestione dell'azienda, quanto piuttosto come strumenti che consentono di raggiungere la conformità nella maniera più utile per la propria realtà.

L'implementazione delle nuove ISO 9001 e ISO 14001 costituisce la base per la creazione di un sistema di gestione sostenibile. Si tratta di un'infrastruttura atta a favorire il miglioramento dei processi e a potenziare l'efficacia e l'efficienza del sistema.

L’evoluzione delle norme ISO

Concentrate su aspetti diversi - qualità, ambiente, sicurezza, sicurezza alimentare - l’evoluzione delle nuove norme è stata guidata da un approccio comune che ha insistito particolarmente sul nuovo ruolo della Leadership e sulla capacità di individuare e gestire gli Asset Chiave di un’azienda, ovvero i valori che ne influenzano il business.

Leadership e Assets sono i due pilastri dell’approccio DNV GL che offre ai propri clienti strumenti innovativi ed affidabili, conoscenza, expertise, per un continuo miglioramento.

Contattaci

Vuoi informazioni sui nuovi standard?

Clicca qui
22 giugno 2021

Nuove previsioni DNV per l’acquacoltura marina: tecnologie in crescita, sia in acqua sia a terra

Secondo la società indipendente di assurance e risk management, nel 2050 la produzione di animali acquatici d’allevamento sarà più che doppia rispetto ad oggi, passando da 30 a 74 milioni di tonnellate l’anno (Mt/yr) di animali vivi. Il primo Marine Aquaculture Forecast di DNV segnala tuttavia che, se il settore non affronta entro il 2030 i fattori chiave di sostenibilità che possono ostacolare la crescita, a metà secolo la produzione non riuscirà a soddisfare la dom

  • Food and beverage
Mostra di più